23 Novembre 2017

Progetti
percorso: Home > Progetti > Realizzati

Progetto Il Denden cresce

Realizzati



Implementazione e sviluppo dell´asilo Denden L´obiettivo del progetto "Il Denden cresce" è di implementare la funzionalità dell´asilo Denden di Asmara sia da un punto di vista educativo che sociale favorendo il suo divenire punto di riferimento per la comunità del Campo Denden, all´interno del quale la scuola è situata. Nello spazio esterno sarà allestito un parco giochi e una zona d´ombra sia per i bambini della scuola che per tutti gli abitanti del Campo all´interno del quale la scuola è ospitata. Si fornirà un adeguato corredo didattico e si favoriranno gli scambi culturali tra il personale della scuola Denden di Asmara e quello della scuola L´Arcobalena di Roma. Il nostro intervento è innovativo in quanto coinvolge, per la prima volta in Eritrea, le famiglie nelle attività scolastiche. Inoltre i suoi destinatari sono diversi: i bambini e le famiglie, gli insegnanti, tutta la popolazione del Campo Denden. Infine tale progetto è esportabile in altre zone dell´Eritrea.Il Denden cresce.Progetto per implementare l´Asilo Denden di Asmara.

Ente proponente
  • Associazione Italia Eritrea Onlus


Paese beneficiario
  • Eritrea


Settore d´intervento
  • Infanzia, scambi culturali


Durata dell´intervento
  • Due anni


Donors
  • Comitato 10decimi - Wind


Partner
  • Asilo Denden - Asmara
  • Asilo l´Arcobalena Roma
Beneficiari
  • I bambini
  • Le maestre
  • La comunità Denden
La costruzione della scuola in muratura per i bimbi del Denden Camp prevista dal progetto "Asilo Denden" è stata realizzata con successo.Ma una volta raggiunto questo obiettivo abbiamo subito sentito il desiderio di andare avanti con un secondo progetto che coinvolgesse ancora di più le insegnanti eritree e le famiglie del Campo, i maggiori beneficiari del nostro progetto.Da queste riflessioni prende vita il progetto "Il Denden Cresce" la cui finalità è quella di rafforzare il già esistente rapporto tra l´area del Denden e l´Ass. Iter Onlus.L´elaborazione del progetto "Il Denden Cresce" parte dall´analisi delle risorse del Campo Denden, della scuola Denden, sia come edificio che come personale docente e non docente che vi opera, e delle risorse dell´Associazione Italia Eritrea Onlus.Le risorse offerte dal Campo Denden sono rappresentate dalle famiglie che vi risiedono, dai bambini e dalle bambine, dai ragazzi e dalle ragazze, dagli adulti che si occupano di loro (genitori, nonni).La presenza all´inaugurazione di ex-alunni dell´asilo Denden ci ha fatto capire il forte legame esistente con l´asilo, una scuola che si continua a sentire propria anche quando si è cresciuti e non la si frequenta più. La presenza e il supporto delle famiglie sia nel corso dei lavori che nella festa di inaugurazione dei nuovi locali è indice del sentimento di appartenenza alla Comunità del Campo ma anche al desiderio che l´asilo possa divenire un punto di riferimento della comunità stessa. Infatti è stato costituito un "Comitato di genitori", scegliendo tra le famiglie che vivono nel campo. I genitori hanno seguito i lavori di costruzione, hanno collaborato a superare le inevitabili difficoltà sempre presenti nella realizzazione di un progetto, hanno festeggiato il giorno dell´inaugurazione.Una risorsa fondamentale dell´Ass. Iter. Onlus è rappresentata dal presidente Lidia Corbezzolo che ha profondi ed antichi legami con l´Eritrea, suo luogo di nascita. Questo legame è espressione di amore per questa terra d´Africa ma anche di conoscenza della sua realtà, conoscenza che le permette relazioni significative e proficue con la popolazione e con i suoi rappresentanti politici. Tutti le riconosciamo una grande generosità, un grande amore per gli altri, un´onestà purtroppo rara. A queste doti di cuore si accompagna una competenza che le permette di portare avanti la gestione dell´Associazione in modo impeccabile. Dell´Ass. Iter. Onlus fanno parte due insegnanti: Claudia Re e Luisa Marigliano Ramaglia della scuola dell´infanzia di Roma e che hanno funto da tramite tra l´Associazione stessa e la Cooperativa L´Arcobalena che gestisce l´omonima scuola. Nel maggio 2010 il rapporto tra questi due organismi, Associazione e Cooperativa, ha visto la nascita di un gemellaggio tra la scuola eritrea e quella italiana. Grazie a tale gemellaggio, le due insegnanti, socie dell´Associazione, si sono recate in Asmara in diverse occasioni per scambi con le insegnanti eritree. Parliamo di scambi perché dai nostri incontri loro - le insegnanti eritree - ci hanno raccontato esperienze, giochi, le loro riflessioni didattiche e pedagogiche e noi - insegnanti italiane - abbiamo condiviso con loro esperienze, giochi, riflessioni.La Cooperativa L´Arcobalena ha organizzato in questi anni diverse raccolte fondi tra le famiglie che frequentano, o che hanno frequentato la scuola e ciò ha permesso l´invio in Asmara di materiale e strumenti didattici. L´incontro tra il Denden e L´Arcobalena sta diventando sempre di più un vero e proprio partenariato internazionale grazie al reciproco interesse a conoscerci e confrontarci che non può che concretizzarsi in un profondo arricchimento di tutti.Nel progetto "Il Denden Cresce" rivestono un ruolo centrale la sostenibilità economica e la sostenibilità sociale.Per sostenibilità economica intendiamo la capacità di generare ulteriore reddito e possibilità lavorative nel contesto ove il progetto stesso viene proposto e realizzato.La sostenibilità sociale è intesa come la capacità di potenziare il benessere delle persone che propongono e usufruiscono del progetto.Gli obiettivi specifici del nostro progetto sono diversi ;
  • Migliorare ancora di più la vita del personale docente e non docente sia all´interno della scuola che nei suoi spazi esterni;
  • Allestire nello spazio esterno all´Asilo un´area verde attrezzata con un parco giochi per i bambini in orario scolastico per finalità ricreative e didattiche. Dotare tale spazio di panchine e zone d´ombra per tutti gli abitanti del Campo che potrebbero ritrovarsi e socializzare tra loro. Una sorta di piazza del Campo Denden;
  • Allestire un orto;
  • Attivare un centro nei mesi di luglio e agosto quando è sospesa l´attività scolastica, per accogliere i bambini del Campo proponendo loro laboratori di arte, di musica, di drammatizzazione, giochi. Tale servizio sarebbe gestito dal personale dell´Asilo Denden con la collaborazione della Cooperativa L´Arcobalena che metterebbe a disposizione la sua trentennale esperienza in questo campo e del personale da affiancare alle insegnanti eritree;
  • Favorire la continuità dello scambio culturale tra le insegnanti eritree del Denden e le insegnanti della scuola dell´Infanzia L´Arcobalena di Roma.
Con grande soddisfazione ci sentiamo di affermare che gli interventi del progetto "Il Denden Cresce" presentano delle metodologie estremamente innovative.Infatti le famiglie sono attivamente coinvolte nelle attività scolastiche e le insegnanti sono chiamate a strutturare ed attuare un programma di scambi culturali con una scuola di un altro Paese, appartenente ad un diverso contesto culturale e sociale.Il progetto prevede più livelli di intervento e si rivolge a diverse categorie di destinatari quali l´infanzia, le famiglie, gli abitanti del Campo, gli insegnanti. Ci riferiamo agli insegnanti sia eritrei che italiani che potenziano la loro professionalità nel momento in cui intervengono in contesti diversi dal loro abituale luogo di lavoro, entrando in relazione sia con bambini che adulti portatori di una cultura diversa dalla loro. Senza timore di esagerare ci sentiamo di affermare che il nostro progetto può essere definito sperimentale. Un progetto pilota che consentirà all´Ass. Iter. Onlus di trasferire i suoi principi ispiratori e le misure attuative in altri contesti territoriali anche con la collaborazione ed il supporto delle insegnanti dell´asilo Denden.Proverbio africano:"Quando le formiche si mettono insieme riescono a trasportare un elefante".Noi possiamo essere le formiche che riusciranno insieme a realizzare "IL DENDEN CRESCE".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]